Incarico in Esclusiva solo a chi ha gli strumenti per gestirlo.

0
1044

Al giorno d’oggi, come da ormai quasi un ventennio, le agenzie tendono sempre più ad accumulare una quantità incommensurabile di immobili, pensando che la quantità di immobili da immettere sul mercato costituisca la propria forza. Ma, sappiamo bene, che non è così: il valore di un’agenzia non è determinato da questo, bensì dalla capacità di gestire al meglio gli immobili acquisiti, lavorandoci su con uno specifico piano di marketing studiato ad hoc per quel tipo di casa che entra a far parte del proprio port-folio immobiliare. Acquisire migliaia di immobili e limitarsi a pubblicarne l’annuncio su internet sicuramente non premia, anche perché oggi tutti sono in grado di far questo anche in autonomia; il lavoro dell’agente immobiliare dovrebbe andare oltre, ma non è sempre così.

I vantaggi di affidare un immobile in “esclusiva” ad un agente immobiliare che sia in grado di gestirne questo onere sono notevoli; cerchiamo di analizzarli nel dettaglio:

1) L’agente immobiliare, a cui verrà affidato un incarico in esclusiva, avrà tutto l’interesse ad investire economicamente sull’immobile affidatogli, preparando quest’ultimo ad un’adeguata immissione nel mercato immobiliare; teniamo presente che non sempre gli immobili sono pronti a questo, perciò è necessario studiare le varie forme promozionali adatte al tipo di immobile in questione, in maniera tale da andare a “colpire” direttamente il target cliente-acquirente potenzialmente interessato. Dall’altro lato il cliente-venditore, avendo affidato il suo immobile in esclusiva avrà la certezza che sarà interesse anche dell’agente immobiliare abbreviare i tempi di vendita dell’immobile, tramite un adeguato piano promozionale su cui in primis è l’agente immobiliare ad investire.

2) Il proprietario verrà informato nel dettaglio e passo dopo passo delle strategie di vendita adottate per attirare il giusto target e giungere così alla conclusione della vendita.

3) Un immobile su cui si lavora in esclusiva ha un prezzo ben definito, mentre se questo viene affidato a più agenti potrebbe avere prezzi diversi (ogni agente lo prezzerà diversamente, magari non procedendo ad una necessaria analisi comparativa di mercato). In questa maniera i potenziali acquirenti perdono fiducia nei confronti di un immobile valutato diversamente da tanti, senza alcun criterio specifico.

4) Quando si affida il proprio immobile in esclusiva bisognerebbe accertarsi che quell’agenzia immobiliare abbia la cultura della collaborazione e la stessa sia anche indicata nel contratto di acquisizione. In questo modo il proprio immobile può essere proposto non solo dall’agente immobiliare a cui si è affidato l’incarico, ma anche da qualsiasi altro agente abbia l’acquirente. Con l’esclusiva l’agente immobiliare è tutelato nel condividere il proprio immobile con gli altri colleghi e il proprietario, di conseguenza, ne trae gran vantaggio, in quanto può godere dello stesso pubblico di cui avrebbe goduto affidando l’immobile a più agenti immobiliari, ma con il grande vantaggio di avere un unico punto di riferimento, ovvero l’agente immobiliare scelto.

Quando ti chiederanno l’esclusiva affidati alla professionalità di chi ha gli strumenti giusti per gestirla; sarai garantito sulla qualità dell’offerta relativa all’immobile che hai concesso.

Se vuoi vendere velocemente il tuo immobile e al massimo prezzo di mercato contattaci subito.

Commenti Facebook